Condizioni Generali di Vendita

CHI SIAMO

UNIX Service Srl è il partner ideale per i serramentisti, siamo distributori di prodotti per serramentisti da oltre 30 anni ed ora, attraverso il nostro negozio online offriamo accessori per produttori e posatori di infissi in Alluminio, PVC e Legno.

Il sito Internet è di proprietà di Unix Service Srl con sede legale in Via Torelle 7, 10091 Alpignano (TO).

 

NORME GENERALI

Registrandosi al sito o procedendo all’inoltro dell’ordine, si autorizza il trattamento dei dati personali, nello specifico quelli fiscali e contabili,  secondo il Regolamento UE 679/2016 GDPR che trova applicazione dal 25 Maggio 2018 e per il quale rimandiamo alla pagina (www.unixservice.it/privacy-policy).

UNIX Service Srl, attraverso il presente sito web, promuove la distribuzione di prodotti per serramentisti, garantendo il rispetto di tutte le norme che riguardano la vendita online e la vendita diretta a professionisti del settore degli infissi. Seppur promettendo un costante aggiornamento di prodotti e prezzi, grazie al costante dialogo con i rispettivi produttori, non può garantire il costante aggiornamento delle informazioni contenute in questo sito.

I collegamenti ipertestuali (link) presenti in questo sito possono indirizzare la ricerca dei visitatori verso pagine web presenti su siti diversi dal presente.

In tal caso, UNIX Service Srl non assume alcuna responsabilità in relazione sia al contenuto di quanto pubblicato su tali siti ed all’uso che terzi ne possano fare, sia per quanto riguarda eventuali danni provocati o originati in occasione dell’accesso a tali siti, dell’interconnessione con gli stessi o dello scaricamento del loro contenuto, inoltre, non potrà essere ritenuta responsabile degli eventuali danni, tra i quali le infezioni da virus informatici, che le apparecchiature dei visitatori dovessero patire a causa dell’accesso e/o dell’interconnessione con questo sito o dello scaricamento (download) del suo contenuto.

Ogni informazione non personale comunicata a UNIX Service S.r.l. attraverso il presente sito (inclusi suggerimenti, idee, disegni, progetti, etc..) attribuirà a quest’ultima il diritto esclusivo, illimitato e irrevocabile, di usare, riprodurre, mostrare, eseguire, modificare, trasmettere e distribuire dette informazioni non personali.

Al presente sito si applica la normativa in vigore nel territorio della Repubblica Italiana.

 

RESPONSABILITA’ DELL’ACQUIRENTE

È proibito inserire dati falsi e/o di invenzione nella fase di registrazione. È responsabilità del cliente inserire i dati aziendali ed anagrafici che devono essere reali. Non si possono modificare in seguito all’emissione del Ddt e della Fattura. Il cliente si impegna a fornire alla UNIX Service Srl, se necessario, copie di documenti d’identità validi. Il rifiuto di tali documenti, richiesto da UNIX Service Srl, la autorizza ad annullare i dati e rendere impossibile l’acquisto on-line.

È necessario conservare i documenti cartacei forniti a seguito alla procedura dell’acquisto e della consegna.

UNIX Service Srl ha la facoltà di rescindere l’ordine dandone semplice comunicazione al cliente con adeguate giustificazioni.

 

ACQUISTO

Il contratto stipulato tra UNIX Service Srl e il cliente è da considerarsi concluso nel momento in cui l’ordine effettuato mediante sito perviene al cliente e il pagamento sarà arrivato in cassa.

L’ordine inviato dal cliente sarà vincolante per UNIX Service Srl  solo se la procedura di acquisto sarà stata completata regolarmente, senza  alcun messaggio di errore da parte del sito. UNIX Service Srl non risponde di malfunzionamenti dipendenti dal gestore di rete di trasmissione dati.

Per ogni ordine effettuato sul Sito www.unixservice.it verrà emessa fattura. Fanno fede i dati forniti dal cliente al momento dell’ordine: Ragione Sociale completa, luogo di spedizione e tutte le informazioni utili che possano evitare errori. La UNIX service Srl non può in nessun modo annullare o modificare i dati dopo l’emissione della fattura.

Inoltrando l’ordine a UNIX Service Srl, il cliente riconosce e dichiara di aver preso visione di tutte le indicazioni fornitegli durante la procedura d’acquisto e di accettare integralmente le condizioni generali di vendita (elemento obbligatorio a finalizzare l’acquisto).

Il cliente può acquistare solo i prodotti presenti nel catalogo del sito al momento dell’inoltro dell’ordine, così come descritti nelle relative schede tecnico-informative. L’ordine potrà essere effettuato anche in relazione ai prodotti presenti nel sito ma momentaneamente esauriti.  Sarà cura della UNIX Service Srl contattare il cliente e comunicare le tempistiche stimate di attesa e cercare di evadere l’ordine in sospeso nel più breve tempo possibile, se il cliente non accettasse i tempi provvisori l’ordine si intenderà chiuso e la UNIX Service Srl provvederà allo storno del pagamento.

Pur tentando di curare ogni dettaglio, non possiamo escludere che alcuni articoli presenti sull’e-shop indichino un prezzo errato, diverso da quello effettivo. Qualora il prezzo indicato dovesse risultare errato lo staff della UNIX Service Srl contatterà il cliente e:

  • se l’importo fosse inferiore a quello effettivo – verrà proposto il prezzo corretto e il cliente, pagando il dovuto, riceverebbe la merce come sopra indicato; se il cliente decidesse di stornare l’articolo, verrebbe cancellato l’ordine e riaccreditata la cifra dell’articolo annullato;
  • se l’importo fosse più alto rispetto a quello effettivo – verrà rimborsato l’importo eccedente.

L’immagine a corredo della scheda descrittiva di un prodotto può non essere perfettamente rappresentativa delle sue caratteristiche, ma può differire per colore, dimensioni, elementi accessori presenti in figura. La corretta ricezione dell’ordine è confermata da UNIX Service Srl mediante una risposta via e-mail, inviata all’indirizzo di posta elettronica comunicato dal Cliente in fase di registrazione.

Le indicazioni relative alla disponibilità delle merci e ai tempi di consegna dipendono dai fornitori e hanno esclusivamente carattere informativo, non sono vincolanti in nessun modo per la UNIX Service Srl.

Il minimo d’ordine sul sito di Unix Service è di 50€ iva e trasporto esclusi.

 Tutti gli articoli sono coperti dalla garanzia della casa produttrice per difetti di conformità. UNIX service Srl non risponde per danni provocati da uso improprio del prodotto o da montaggio errato. Nel caso in cui, previa verifica del corretto montaggio, l’articolo non fosse funzionante chiediamo di inviare una e-mail e successivamente chiamare al numero 0119682324, lo staff della UNIX Service Srl contatterà e seguirà le istruzioni della casa produttrice (rimandiamo al sito di ogni produttore per le singole modalità, poiché le specifiche da eseguire spesso sono caratterizzate da tempistiche differenti).

 

PAGAMENTO

UNIX Service Srl propone differenti tipologie di pagamento:

Paypal: Nel caso in cui si provvedesse ad un acquisto di merce con modalità di pagamento PayPal, contestualmente alla conclusione della transazione online, la piattaforma PayPal provvederà ad addebitare immediatamente l’importo relativo all’acquisto effettuato.

Bonifico Bancario: Nei casi di acquisto della merce con modalità di pagamento a mezzo Bonifico Bancario vi verranno fornite le coordinate bancarie comunicate al momento dell’ordine.

L’ordine verrà tenuto in sospeso finché i fondi non risulteranno trasferiti sul conto corrente bancario sopra citato.

La causale del Bonifico bancario dovrà riportare i seguenti dati:

  • Ragione Sociale, Nome e cognome dell’intestatario dell’ordine;
  • Numero di riferimento dell’ordine;
  • Data di effettuazione dell’ordine.

L’accredito dell’importo bonificato dovrà avvenire entro 8 giorni lavorativi dalla ricezione della conferma dell’ordine, in caso contrario l’ordine si intenderà automaticamente annullato e non sarà evaso.

Carta di credito: Nei casi di acquisto della merce con carta di credito o carta prepagata, l’importo relativo alla merce ordinata verrà addebitato sulle carte adoperate dal cliente al momento della transazione online.

UNIX Service Srl non utilizza pagamento tramite contrassegno.

UNIX Service Srl non può essere ritenuta responsabile per eventuali danni diretti o indiretti provocati da ritardo nel mancato accredito dell’importo addebitato da parte del sistema bancario o di uso fraudolento e indebito di pagamenti (carte di credito o altre modalità) da parte di terzi durante il processo di acquisto, poiché si avvale di piattaforme di terzi validate dai singoli soggetti certificati ad accogliere pagamenti online.

 

TEMPI DI CONSEGNA

UNIX Service Srl affida le consegne al centro Mail Box di Alpignano, le quali vengono effettuate dal lunedì al venerdì nei nomali orari di ufficio (escluso Festività Nazionali, Patronali e prefestivi).

Nel momento in cui l’ordine viene preparato e il pacco ritirato dal corriere, verrà inviata una e-mail riguardante la presa in carico e il relativo tracking number utile a tracciare la spedizione online.

I tempi di consegna indicativi vanno dai 2 ai 6 giorni lavorativi dalla data di evasione dai nostri magazzini, in funzione delle zone di consegna.

Unix Service Srl non risponde di eventuali ritardi sulle spedizioni e scioperi dei corrieri.

 

TRASPORTO

I costi di spedizione in Italia sono pari a € 12,00 + Iva per pacchi di dimensioni standard. Per Calabria, le Isole Italiane e per pacchi fuori standard l’ufficio commerciale provvederà a fare un calcolo dei costi di trasporto.
Per spedizioni verso Europa e il resto del mondo, il costo della spedizione sarà da calcolare al momento dell’ordine e verrà fornito su specifica richiesta.
NON È POSSIBILE SPEDIRE PRESSO CASELLE POSTALI, È NECESSARIO INDICARE UN INDIRIZZO COMPLETO DI CAP.

Al momento dello scarico della merce presso l’indirizzo comunicato in fase di ordine, il cliente è tenuto a controllare che l’imballo sia integro, che non risulti danneggiato o aperto. Firmando il documento di consegna del corriere, il cliente non potrà opporre alcuna contestazione circa le caratteristiche esteriori del pacco.

Eventuali problemi legati al contenuto della spedizione dovranno essere segnalati telefonicamente al numero 0119682324 o via e-mail a marketing@unixservice.eu entro 7 giorni lavorativi dall’avvenuta consegna (ne fa fede la data e la firma sul bollettino di consegna da inviare via e-mail).

Giacenze: se al primo passaggio del corriere il destinatario non è in sede, la consegna avverrà il giorno seguente in modo gratuito. Dopo il secondo passaggio senza successo, la merce andrà in giacenza e il destinatario potrà recarsi a ritirare quanto spedito pagando dei costi calcolati in base ai listini della sede incaricata alla consegna. Se l’indirizzo indicato dal destinatario è errato la merce andrà subito in giacenza.

Il termine massimo di risposta per la merce in giacenza è di 5 gg. In caso di mancato ritiro il pacco tornerà al mittente che provvederà a ricalcolare e addebitare i costi di una nuova spedizione.

Assicurazione per la spedizione: Il cliente può assicurare la spedizione con un costo aggiuntivo di € 5,90 +IVA attivandolo nella pagina di evasione dell’ordine.

Il contratto assicurativo coprirà i rischi di danneggiamento totale e/o parziale, smarrimento totale e/o parziale, furto totale e/o parziale, rapina, restando esclusi gli eventi naturali.

Il rimborso avverrà in base al valore della merce sinistrata nel luogo e data dell’evento nonché il calcolo del danno risarcibile, verrà effettuato sulla base del valore reale di fattura, senza scoperti e franchigia.

Ricordiamo al cliente che, l’assicurazione della spedizione, richiede comunque l’accettazione del pacco con riserva al momento della consegna.

 

RESTITUZIONI E RESI

In caso di consegna di prodotto errato da parte di UNIX Service srl, preghiamo i clienti di contattarci via e-mail e telefonicamente al numero 0119682324. La modalità di restituzione sarà totalmente gratuita con ritiro del pacco da parte del corriere a domicilio (presso l’indirizzo indicato al momento dell’ordine).

 

RECLAMI

Per qualsiasi reclamo o anomalia riscontrata, preghiamo i gentili Clienti di contattarci via e-mail o al numero telefonico 0119682324 per assicurarsi dell’avvenuta ricezione.

Nella quasi totalità dei casi qualsiasi problematica od equivoco viene risolta in poche ore.

Tali condizioni generali potranno subire variazioni in qualunque momento, sarà cura dallo Staff di UNIX Service Srl darne comunicazione attraverso gli appositi canali.

 

INFORMATIVA CLIENTI, FORNITORI E CONTATTI

L’informativa è un obbligo generale che va adempiuto prima o al massimo al momento di dare avvio alla raccolta diretta di dati personali. Nel caso di dati personali non raccolti direttamente presso l’interessato, l’informativa va fornita entro un termine ragionevole, oppure al momento della comunicazione (non della registrazione) dei dati (a terzi o all’interessato). Ai sensi del Regolamento Generale per la Protezione dei Dati personali delle persone fisiche (GDPR – Reg.(UE)2016/679), la scrivente organizzazione, titolare del trattamento, informa di quanto segue:

I dati personali in possesso della scrivente organizzazione sono raccolti direttamente presso gli interessati e da loro direttamente e liberamente forniti e presso terzi (es. in internet, da pubblici registri, ecc.).

Tali informazioni riguardano dati anagrafici, di contatto, recapiti, numeri di telefono, indirizzi postali ed email. Gli interessati vanno intesi come terzi identificati e identificabili aventi causa con la scrivente o con una controparte contrattuale anche potenziale, quali ad es. clienti, fornitori, partner, pubbliche amministrazioni, associazioni, ecc. con le quali sussistono rapporti di interesse e/o lavorativi con la scrivente.

I dati personali sono trattati per la comunicazione tra la scrivente organizzazione, compreso il suo personale, e l’interessato nell’ambito della normale attività svolta secondo le seguenti finalità (per ciascuna delle quali tra parentesi è indicata la base giuridica mediante riferimento agli articoli del GDPR):

a) finalità di strettamente connesse all’espletamento e messa in atto dei servizi richiesti (GDPR artt.6(b) e 9(a)), in particolare per la gestione di clienti e fornitori, anche potenziali, effettuata mediante inserimento nelle banche dati aziendali a fini di evasione degli obblighi normativi , precontrattuali e di contratto, di organizzazione interna del lavoro, statistici ed altri comunque connessi allo svolgimento dell’attività economica propria della scrivente organizzazione, ad es. gli adempimenti connessi a norme civili, fiscali, tributarie, contabili, retributive, previdenziali, assicurative, ecc., compreso l’invio di circolari e comunicati correlati con l’attività del contratto di prestazione dei servizi richiesti;

b) finalità connesse a obblighi previsti da leggi, nonché da disposizioni impartite da autorità a ciò legittimate dalla legge (GDPR artt. 6(c) e 9(b,g,h)).

Il conferimento dei dati raccolti presso l’interessato è facoltativo ma indispensabile al fine dell’elaborazione degli stessi per le finalità alle lettere a) e b). Nel caso in cui gli interessati non comunichino i propri dati indispensabili, non sarà possibile procedere allo scambio delle comunicazioni tra il personale della scrivente e l’interessato. Per tutti i dati non indispensabili, il conferimento è facoltativo.

In mancanza di consenso o di conferimento incompleto od errato di taluni dati, compresi quelli sensibili, gli adempimenti richiesti potrebbero risultare tanto incompleti da arrecare pregiudizio o in termini di sanzioni o di perdita di benefici, sia per l’impossibilità di garantire la congruità del trattamento stesso alle obbligazioni per cui esso sia eseguito, sia per la possibile mancata corrispondenza dei risultati del trattamento stesso agli obblighi imposti dalle norme di legge cui esso è indirizzato, intendendo esonerata la scrivente organizzazione da ogni e qualsiasi responsabilità per le eventuali sanzioni o provvedimenti afflittivi.

Per trattamento dei dati si intende la loro raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, cancellazione e distruzione ovvero la combinazione di due o più di tali operazioni. In relazione alle sopraindicate finalità, il trattamento dei dati personali avviene cartaceamente e mediante strumenti manuali, informatici e telematici, anche automatizzati, atti a memorizzare e gestire i dati stessi, con logiche strettamente correlate alle finalità stesse e, comunque, in modo da garantire la sicurezza e la riservatezza; i dati personali saranno dunque trattati nel rispetto delle modalità indicate nell’art. 5 Reg.to UE 2016/679, il quale prevede, tra l’altro, che i dati siano trattati in modo lecito e secondo correttezza, raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, esatti, e se necessario aggiornati, pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità del trattamento, nel rispetto dei diritti e delle libertà fondamentali, nonché della dignità dell’interessato con particolare riferimento alla riservatezza e alla identità personale, mediante misure di protezione e sicurezza. La scrivente organizzazione ha predisposto e perfezionerà ulteriormente il sistema di sicurezza di accesso e conservazione dei dati.

Non è svolto un processo decisionale automatizzato (ad es. di profilazione).

Il trattamento avverrà prevalentemente in Italia e UE, ma potrebbe anche svolgersi in paesi extra-UE ed extra-SEE qualora ritenuto funzionale all’efficiente assolvimento delle finalità perseguite nel rispetto delle garanzie a favore degli interessati.

I dati personali saranno conservati, in generale, fintanto che perdurano le finalità del trattamento: saranno conservati per tutta la durata del rapporto contrattuale e, dopo la sua conclusione, fino al termine della prescrizione legale purché il rapporto non si rinnovi nuovamente.

I dati (solo quelli indispensabili) sono comunicati:

a) a incaricati e responsabili del trattamento, tanto interni all’organizzazione della scrivente, quanto esterni, che svolgono specifici compiti ed operazioni (rete commerciale interna o di agenti, società incaricate di indagini di mercato, eventuali partners commerciali, soggetti terzi incaricati dall’azienda di assolvere in tutto o in parte agli obblighi assunti con il contratto o a questi connessi, istituti bancari ed imprese creditizie in genere, centrali rischi e/o società che gestiscono servizi di informazioni commerciali, associazioni di imprese e simili.

b) nei casi ed ai soggetti previsti dalla legge

I dati non saranno oggetto di diffusione a meno di disposizioni di legge contrarie.

Inoltre, senza il preventivo generale consenso dell’interessato alle comunicazioni a terzi sarà possibile dar corso esclusivamente ai servizi che non prevedono tali comunicazioni. In caso di necessità saranno richiesti specifici e puntuali consensi e i soggetti che riceveranno i dati  li utilizzeranno in qualità di autonomi titolari.

In ogni momento potrà: esercitare i Suoi diritti (accesso, rettifica, cancellazione, limitazione, portabilità, opposizione, assenza di processi di decisione automatizzati) quando previsto nei confronti del titolare del trattamento, ai sensi degli artt. dal 15 al 22 del GDPR (riportati in calce); proporre reclamo al Garante (www.garanteprivacy.it); qualora il trattamento si basi sul consenso, revocare tale consenso prestato, tenuto conto che la revoca del consenso non pregiudica la liceità del trattamento basata sul consenso prima della revoca.

Il titolare del trattamento è UNIX Service, nella persona del suo legale rappresentante pro tempore.

La sede è in via Torelle 7, 10091 Alpignano (TO).

I recapiti sono: telefono +39 011 968 23 24; fax +39 011 967 97 04; e-mail info@unixservice.eu

L’elenco completo dei responsabili del trattamento è disponibile a richiesta.

Estratto dal Reg.UE n. 679/2016

Articolo 15 Diritto di accesso dell’interessato

L’interessato ha il diritto di ottenere dal titolare del trattamento la conferma che sia o meno in corso un trattamento di dati personali che lo riguardano e in tal caso, di ottenere l’accesso ai dati personali e alle seguenti informazioni:

a) le finalità del trattamento;

b) le categorie di dati personali in questione;

c)i destinatari o le categorie di destinatari a cui i dati personali sono stati o saranno comunicati, in particolare se destinatari di paesi terzi o organizzazioni internazionali;

d) quando possibile, il periodo di conservazione dei dati personali previsto oppure, se non è possibile, i criteri utilizzati per determinare tale periodo;

e) l’esistenza del diritto dell’interessato di chiedere al titolare del trattamento la rettifica o la cancellazione dei dati personali o la limitazione del trattamento dei dati personali che lo riguardano o di opporsi al loro trattamento;

f) il diritto di proporre reclamo a un’autorità di controllo;

g) qualora i dati non siano raccolti presso l’interessato, tutte le informazioni disponibili sulla loro origine;

h) l’esistenza di un processo decisionale automatizzato, compresa la profilazione di cui all’articolo 22, paragrafi 1 e 4, e, almeno in tali casi, informazioni significative sulla logica utilizzata, nonché l’importanza e le conseguenze previste di tale trattamento per l’interessato.

Qualora i dati personali siano trasferiti a un paese terzo o a un’organizzazione internazionale, l’interessato ha il diritto di essere informato dell’esistenza di garanzie adeguate ai sensi dell’articolo 46 relative al trasferimento.

Il titolare del trattamento fornisce una copia dei dati personali oggetto di trattamento. In caso di ulteriori copie richieste dall’interessato, il titolare del trattamento può addebitare un contributo spese ragionevole basato sui costi amministrativi. Se l’interessato presenta la richiesta mediante mezzi elettronici, e salvo indicazione diversa dell’interessato, le informazioni sono fornite in un formato elettronico di uso comune.

Il diritto di ottenere una copia di cui al paragrafo 3 non deve ledere i diritti e le libertà altrui.

Articolo 16 Diritto di rettifica

L’interessato ha il diritto di ottenere dal titolare del trattamento la rettifica dei dati personali inesatti che lo riguardano senza ingiustificato ritardo. Tenuto conto delle finalità del trattamento, l’interessato ha il diritto di ottenere l’integrazione dei dati personali incompleti, anche fornendo una dichiarazione integrativa.

Articolo 17 Diritto alla cancellazione («diritto all’oblio»)

L’interessato ha il diritto di ottenere dal titolare del trattamento la cancellazione dei dati personali che lo riguardano senza ingiustificato ritardo e il titolare del trattamento ha l’obbligo di cancellare senza ingiustificato ritardo i dati personali, se sussiste uno dei motivi seguenti:

a) i dati personali non sono più necessari rispetto alle finalità per le quali sono stati raccolti o altrimenti trattati;

b) l’interessato revoca il consenso su cui si basa il trattamento conformemente all’articolo 6, paragrafo 1, lettera a), o all’articolo 9, paragrafo 2, lettera a), e se non sussiste altro fondamento giuridico per il trattamento;

c) l’interessato si oppone al trattamento ai sensi dell’articolo 21, paragrafo 1, e non sussiste alcun motivo legittimo prevalente per procedere al trattamento, oppure si oppone al trattamento ai sensi dell’articolo 21, paragrafo 2;

d) i dati personali sono stati trattati illecitamente;

e) i dati personali devono essere cancellati per adempiere un obbligo legale previsto dal diritto dell’Unione o dello Stato membro cui è soggetto il titolare del trattamento;

f) i dati personali sono stati raccolti relativamente all’offerta di servizi della società dell’informazione di cui all’articolo 8, paragrafo 1.

Il titolare del trattamento, se ha reso pubblici dati personali ed è obbligato, ai sensi del paragrafo 1, a cancellarli, tenendo conto della tecnologia disponibile e dei costi di attuazione adotta le misure ragionevoli, anche tecniche, per informare i titolari del trattamento che stanno trattando i dati personali della richiesta dell’interessato di cancellare qualsiasi link, copia o riproduzione dei suoi dati personali.

I paragrafi 1 e 2 non si applicano nella misura in cui il trattamento sia necessario:

a) per l’esercizio del diritto alla libertà di espressione e di informazione;

b) per l’adempimento di un obbligo legale che richieda il trattamento previsto dal diritto dell’Unione o dello Stato membro cui è soggetto il titolare del trattamento o per l’esecuzione di un compito svolto nel pubblico interesse oppure nell’esercizio di pubblici poteri di cui è investito il titolare del trattamento;

c) per motivi di interesse pubblico nel settore della sanità pubblica in conformità dell’articolo 9, paragrafo 2, lettere h) e i), e dell’articolo 9, paragrafo 3;

d) a fini di archiviazione nel pubblico interesse, di ricerca scientifica o storica o a fini statistici conformemente all’articolo 89, paragrafo 1, nella misura in cui il diritto di cui al paragrafo 1 rischi di rendere impossibile o di pregiudicare gravemente il conseguimento degli obiettivi di tale trattamento; o

e) per l’accertamento, l’esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria.

Articolo 18 Diritto di limitazione di trattamento

L’interessato ha il diritto di ottenere dal titolare del trattamento la limitazione del trattamento quando ricorre una delle seguenti ipotesi:

a) l’interessato contesta l’esattezza dei dati personali, per il periodo necessario al titolare del trattamento per verificare l’esattezza di tali dati personali;

b) il trattamento è illecito e l’interessato si oppone alla cancellazione dei dati personali e chiede invece che ne sia limitato l’utilizzo;

c) benché il titolare del trattamento non ne abbia più bisogno ai fini del trattamento, i dati personali sono necessari all’interessato per l’accertamento, l’esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria;

d) l’interessato si è opposto al trattamento ai sensi dell’articolo 21, paragrafo 1, in attesa della verifica in merito all’eventuale prevalenza dei motivi legittimi del titolare del trattamento rispetto a quelli dell’interessato.

Se il trattamento è limitato a norma del paragrafo 1, tali dati personali sono trattati, salvo che per la conservazione, soltanto con il consenso dell’interessato o per l’accertamento, l’esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria oppure per tutelare i diritti di un’altra persona fisica o giuridica o per motivi di interesse pubblico rilevante dell’Unione o di uno Stato membro.

L’interessato che ha ottenuto la limitazione del trattamento a norma del paragrafo 1 è informato dal titolare del trattamento prima che detta limitazione sia revocata.

Articolo 19 Obbligo di notifica in caso di rettifica o cancellazione dei dati personali o limitazione del trattamento

Il titolare del trattamento comunica a ciascuno dei destinatari cui sono stati trasmessi i dati personali le eventuali rettifiche o cancellazioni o limitazioni del trattamento effettuate a norma dell’articolo 16, dell’articolo 17, paragrafo 1, e dell’articolo 18, salvo che ciò si riveli impossibile o implichi uno sforzo sproporzionato. Il titolare del trattamento comunica all’interessato tali destinatari qualora l’interessato lo richieda.

Articolo 20 Diritto alla portabilità dei dati

L’interessato ha il diritto di ricevere in un formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico i dati personali che lo riguardano forniti a un titolare del trattamento e ha il diritto di trasmettere tali dati a un altro titolare del trattamento senza impedimenti da parte del titolare del trattamento cui li ha forniti qualora:

a) il trattamento si basi sul consenso ai sensi dell’articolo 6, paragrafo 1, lettera a), o dell’articolo 9, paragrafo 2, lettera a), o su un contratto ai sensi dell’articolo 6, paragrafo 1, lettera b); e

b) il trattamento sia effettuato con mezzi automatizzati.

Nell’esercitare i propri diritti relativamente alla portabilità dei dati a norma del paragrafo 1, l’interessato ha il diritto di ottenere la trasmissione diretta dei dati personali da un titolare del trattamento all’altro, se tecnicamente fattibile.

L’esercizio del diritto di cui al paragrafo 1 del presente articolo lascia impregiudicato l’articolo 17. Tale diritto non si applica al trattamento necessario per l’esecuzione di un compito di interesse pubblico o connesso all’esercizio di pubblici poteri di cui è investito il titolare del trattamento.

Il diritto di cui al paragrafo 1 non deve ledere i diritti e le libertà altrui.

Articolo 21 Diritto di opposizione

L’interessato ha il diritto di opporsi in qualsiasi momento, per motivi connessi alla sua situazione particolare, al trattamento dei dati personali che lo riguardano ai sensi dell’articolo 6, paragrafo 1, lettere e) o f), compresa la profilazione sulla base di tali disposizioni. Il titolare del trattamento si astiene dal trattare ulteriormente i dati personali salvo che egli dimostri l’esistenza di motivi legittimi cogenti per procedere al trattamento che prevalgono sugli interessi, sui diritti e sulle libertà dell’interessato oppure per l’accertamento, l’esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria.

Qualora i dati personali siano trattati per finalità di marketing diretto, l’interessato ha il diritto di opporsi in qualsiasi momento al trattamento dei dati personali che lo riguardano effettuato per tali finalità, compresa la profilazione nella misura in cui sia connessa a tale marketing diretto.

Qualora l’interessato si opponga al trattamento per finalità di marketing diretto, i dati personali non sono più oggetto di trattamento per tali finalità.

Il diritto di cui ai paragrafi 1 e 2 è esplicitamente portato all’attenzione dell’interessato ed è presentato chiaramente e separatamente da qualsiasi altra informazione al più tardi al momento della prima comunicazione con l’interessato.

Nel contesto dell’utilizzo di servizi della società dell’informazione e fatta salva la direttiva 2002/58/CE, l’interessato può esercitare il proprio diritto di opposizione con mezzi automatizzati che utilizzano specifiche tecniche.

Qualora i dati personali siano trattati a fini di ricerca scientifica o storica o a fini statistici a norma dell’articolo 89, paragrafo 1, l’interessato, per motivi connessi alla sua situazione particolare, ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguarda, salvo se il trattamento è necessario per l’esecuzione di un compito di interesse pubblico.

Articolo 22 Processo decisionale automatizzato relativo alle persone fisiche, compresa la profilazione

L’interessato ha il diritto di non essere sottoposto a una decisione basata unicamente sul trattamento automatizzato, compresa la profilazione, che produca effetti giuridici che lo riguardano o che incida in modo analogo significativamente sulla sua persona.

Il paragrafo 1 non si applica nel caso in cui la decisione:

a) sia necessaria per la conclusione o l’esecuzione di un contratto tra l’interessato e un titolare del trattamento;

b) sia autorizzata dal diritto dell’Unione o dello Stato membro cui è soggetto il titolare del trattamento, che precisa altresì misure adeguate a tutela dei diritti, delle libertà e dei legittimi interessi dell’interessato;

c) si basi sul consenso esplicito dell’interessato.

Nei casi di cui al paragrafo 2, lettere a) e c), il titolare del trattamento attua misure appropriate per tutelare i diritti, le libertà e i legittimi interessi dell’interessato, almeno il diritto di ottenere l’intervento umano da parte del titolare del trattamento, di esprimere la propria opinione e di contestare la decisione.

Le decisioni di cui al paragrafo 2 non si basano sulle categorie particolari di dati personali di cui all’articolo 9, paragrafo 1, a meno che non sia d’applicazione l’articolo 9, paragrafo 2, lettere a) o g), e non siano in vigore misure adeguate a tutela dei diritti, delle libertà e dei legittimi interessi dell’interessato.